whatsapp telegram crittografia end-to-end

In questa prima parte dell’anno tante novità hanno interessato WhatsApp. Il servizio di messaggistica ha presentato alcune delle novità per il futuro prossimo: si va dall’arrivo dei messaggi in grado di autodistruggersi sino all’esordio della piattaforma per i pagamenti online, WhatsApp Pay.

 

WhatsApp e la possibile super chat con Facebook: gli utenti guardano ora a Telegram

Tutti gli ultimi aggiornamenti di WhatsApp sono caratterizzati da una comune linea comune: la presenza di Facebook. Da quando il social network ha acquistato la chat – era l’allora 2014 – vi è ovviamente stata una grande influenza nella gestione e nel rilascio dei vari upgrade. Il rapporto tra le due piazze virtuali è stato così stretto da far ipotizzare una possibile fusione tra la chat e la stessa Facebook.

Quel progetto che sino a tempo fa era solo un rumors o un’indiscrezione, oggi potrebbe avere qualcosa di reale. In base a quanto sottolineato dai leaker di WABetaInfo, il team di Facebook sta lavorando al lancio di una super chat in grado di inglobale le conversazioni di Messenger, Instagram ed anche di WhatsApp.

Se tanti trovano affascinante ed interessante questo possibile sviluppo di WhatsApp, la maggioranza degli utenti sembra non essere pienamente d’accordo con la novità. In rete, infatti, è possibile vedere quanto il pubblico tenga all’indipendenza della chat da Facebook. Il legame è talmente tale che in molti già sono pronti ad una reazione che avrebbe del clamoroso. Un folto numero di utenti, infatti, minaccia una fuga verso il principale avversario di WhatsApp, Telegram.