SMARTPHONE-RADIAZIONINon esiste una verità assoluta in merito alle radiazioni espresse dai telefoni. Il campo elettromagnetico presenta sempre un minimo margine di rischio sebbene eventuali effetti deleteri a lungo termine non siano stati ancora provati.

A salvaguardia della nostra salute è stato posto il limite SAR EU a 2W/Kg di peso corporeo per esposizione al cervello delle onde elettromagnetiche cellulari. Tutti i costruttori sono tenuti a mantenere i livelli entro tale range per non essere esclusi dalle autorità di certificazione. Sul mercato, quindi, non c’è smartphone fuori specifica.

Ad ogni modo la prudenza non è mai eccessiva ed è consigliabile orientarsi su prodotti che mantengano quanto più basso possibile l’impatto delle onde sul nostro corpo. A tal fine è stata predisposta una apposita lista redatta a seguito di uno studio commissionato all’Ufficio Federale Tedesco Bundesamt Fur Strahlenschutz. Da qui si scopre che esiste una netta discrepanza tra i modelli Samsung, Apple, Xiaomi e di altri produttori. Non è raro che lo scostamento dei valori sia addirittura del 50%.

Ecco i telefoni da scartare e quelli da preferire dopo lo studio combinato sui pericoli di WiFi, Bluetooth e 5G.

 

Smartphone con alte radiazioni

  • Xiaomi Mi A1
  • Xiaomi Mi Max 3
  • OnePlus 6T
  • HTC U12 life
  • Xiaomi Mi Mix 3
  • Xperia XA2 Plus
  • Google Pixel 3 XL
  • Xiaomi Mi 9/9 SE
  • iPhone 7
  • Xperia XZ1 Compact
  • HTC Desire 12/12+
  • Xiaomi Mi 9T
  • Google Pixel 3
  • iPhone 8
  • Xiaomi Redmi Note 5
  • Zte Axon 7 mini

Telefoni da preferire

  • Zte Axon Elite
  • Samsung Galaxy Note 8
  • Samsung Galaxy Note 10+
  • Nokia 6
  • Samsung Galaxy Note 10
  • Nokia 8 / Nokia 3.2  / Nokia 2
  • LG G7 ThinQ
  • Samsung Galaxy A8
  • Samsung Galaxy M20
  • Nokia 7.1
  • Honor 7A
  • Samsung Galaxy S10
  • Galaxy S8+
  • Samsung Galaxy S7 Edge