Google Play MusicIl colosso di Mountain View ha deciso di disattivare la piattaforma Google Play Music. Gli abbonati saranno costretti a rinunciare al servizio di musica in streaming fino ad ora offerto da Google. La conferma arriva direttamente dal colosso che sembra avere intenzione di procedere con una graduale interruzione delle funzioni per poi arrivare alla chiusura definitiva prevista per il mese di dicembre.

YouTube Music sostituirà Google Play Music: l’interruzione del servizio avverrà nel mese di ottobre!

 

Google Play Music sarà definitivamente eliminato entro la fine dell’anno ma già dal mese di settembre il colosso di Mountain View procederà con la graduale disattivazione delle funzioni fino ad ora garantite dalla piattaforma. In Nuova Zelanda e Sudafrica, invece, la chiusura sarà immediata e avverrà a settembre.

Il servizio di upload sarà il primo ad essere disattivato già dal prossimo mese. A partire dal mese di ottobre, invece, verrà interrotta la possibilità di riprodurre i brani in streaming per poi completare la chiusura, presumibilmente nel mese di dicembre, con l’eliminazione di tutti i dati. 

Già da alcuni mesi il colosso esorta gli utenti a trasferire le loro informazioni personali a YouTube Music e il motivo è ora palese: sarà proprio YouTube Music a sostituire Google Play Music. Gli abbonati sono quindi invitati ad effettuare il trasferimento delle loro playlist e dei brani precedentemente acquistati entro 30 giorni dalla disattivazione del servizio. Google al fine di rendere il trasferimento quanto più semplice consiglia di utilizzare il servizio Takeout e offre anche alcune istruzioni da seguire.