carta-identita-eletronica-2

In Italia, ormai, circa 15 milioni di cittadini sono attualmente in possesso della nuova Carta d’Identità Elettronica che, di fatto, continua a diffondersi a macchia d’olio in tutto il paese. Grazie ad un nuovo strumento sviluppato da parte del Ministero dell’Interno, quindi, ad oggi è possibile verificare in pochi secondi la disponibilità nel proprio comune.

Per effettuare la verifica, quindi, bisogna collegarsi alla piattaforma web ufficiale dedicata alla CIE e, successivamente, selezionare la voce “la Carta d’Identità Elettronica nei Comuni d’Italia” presente nella parte bassa della pagina. A questo punto, quindi, basterà cliccare sul pulsante apposito “verifica puntuale”.

Se il sistema fornisce una risposta positiva, quindi, sarà possibile effettuare la richiesta direttamente online, inserendo nell’apposito form i propri dati anagrafici e personali. Scopriamo quindi di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Carta d’Identità Elettronica : ecco tutti i dettagli sulla richiesta online

Come possiamo facilmente immaginare, la richiesta di cui sopra non risulta essere una vera e propria domanda ma, bensì, una “prenotazione CIE”. Quest’ultima, infatti, permette di prendere un appuntamento con l’ufficio anagrafe del proprio comune e snellire maggiormente il processo poiché, di fatto, i dati anagrafici sono già stati inseriti nella richiesta fatta online. Ciò, quindi, risulta essere molto comodo, specialmente in una situazione di crisi sanitaria come quella che stiamo vivendo oggi.

Facendo click sulla sezione “cittadino”, presente sul sito web dedicato alla Carta d’Identità Elettronica, il sistema mostrerà in primo piano le sedi più vicine e con disponibilità immediata. In caso contrario, invece, verrà mostrato a schermo il seguente messaggio “la sede non offre al momento disponibilità alla prenotazione di appuntamenti per il rilascio della CIE mediante questo sistema. Si prega di riprovare in un secondo momento”.