aerei supersoniciVirgin Galactic vuole entrare nel mercato degli aerei supersonici. La compagnia di proprietà di Richard Branson è specializzata in voli spaziali ma a quanto apre adesso vuole aprirsi ad un nuovo mercato. Virgin Galactic, nata nel 2011, offrirà, a partire dal 2021 offrirà la possibilità di prendere parte a dei voli spaziali, con quote al di sopra dei 100 Km.

Il progetto prevede 500 posti annuali per un costo di 200’000 dollari l’uno con l’obiettivo di offre l’esperienza della gravità 0. Adesso però la compagnia getta lo sguardo verso nuovi orizzonti annunciando la realizzazione di una linea di aerei commerciali supersonici; l’aereo dovrebbe raggiungere una velocità di Mach 3.

Aerei Supersonici: Virgin Galactic e la collaborazione con Rolls-Royce

 

Ad affiancare Virgin Galactic in questa nuova avventura sarà Rolls Royce. La casa di produzione di veicoli di lusso infatti è specializzata anche nella produzione di motori per aerei supersonici; nel 1966 infatti la compagnia Bristol Siddeley, produttrice del motore del Concorde, viene inglobata dalla Rolls Royce. Gia pubblicate alcune immagini del veicolo, caratterizzato da una coppia di ali a delta, che dovrebbe essere in grado di raggiungere i 60’000 piedi di altezza.

La lavorazione è comunque soltanto in una fase embrionale, ma l’obiettivo finale appare evidente, rendere i viaggi supersonici più fruibili alla clientela, per quanto si rivolga ad una clientela comunque di alto livello. Proprio in quest’ottica il progetto, sviluppato in collaborazione con la NASA, è già al vaglio della Federal Aviation Administration per ottenere tutte le certificazioni necessarie. Non resta dunque che attendere ulteriori novità visto che ancora non sono state fornite indicazioni precise sui tempi di lancio.