WhatsApp: nuovo aggiornamento pronto all'arrivo, cosa cambia?

Da settimane vi è tanta frenesia per quello che sarà il futuro a breve e medio termine di WhatsApp. Gli sviluppatori della chat di messaggistica stanno lavorando ad una serie di aggiornamenti che potrebbero anche rivoluzionare completamente il modo di utilizzare il servizio. La novità principale è rappresentata ovviamente da WhatsApp Pay, la piattaforma per i pagamenti che a breve sarà testata in Brasile.

 

WhatsApp, i dispositivi che non sono più compatibili con la chat

In questi mesi abbiamo assistito ad una serie di importanti upgrade di WhatsApp. Il lavoro del team della chat si basa però su scelte che talvolta si reputano forzate. Ad esempio, per favorire l’evoluzione del servizio, gli sviluppatori costantemente aggiornano la lista degli smartphone compatibili con la chat.

Da inizio di quest’anno, WhatsApp ha completamente eliminato la compatibilità con tutti i dispositivi che si servono del sistema operativo Windows Phone. Il discorso però riguarda anche alcuni modelli di iPhone: la chat non è più disponibile nella sua versione completa per iPhone 6 o modelli precedenti. Per quanto concerne, invece, gli smartphone Android, WhatsApp non è più presente per tutte le versioni del sistema operativo inferiori alla 2.3.7.

Ad essere interessati da tali provvedimenti – se si considerano sistemi operativi e dispositivi oramai obsoleti – ci sono, a dire il vero, non molti utenti. Inoltre c’è da fare un’ulteriore considerazione. Anche su quegli smartphone dove WhatsApp non è più compatibile, la chat – laddove già installata – potrebbe essere ancora disponibile all’utilizzo, ma senza la possibilità di effettuare gli importanti upgrade di sicurezza.