Lo scorso 28 luglio 2020, i tre colossi Bancomat, Mastercard e Visa hanno dato un importante annuncio che ci riguarda, o almeno riguarderà da vicino. Dal prossimo 1° gennaio 2021 in Italia verrà elevata a 50 euro la soglia dei pagamenti contactless.

Come ben saprete, i pagamenti contactless permetto di appoggiare la nostra carta di credito e, per il momento, pagare una soglia di 24.99 euro senza introdurre il proprio PIN. Scopriamo ora i dettagli sull’aumento della soglia.

 

Bancomat, Visa e Mastercard annunciano l’aumento della soglia per pagamenti contactless

Il mondo post-COVID-19, Italia compresa, sta finalmente scoprendo tutti i vantaggi che derivano dall’adozione di sistemi di pagamento di nuova generazione. Giusto lo scorso 28 luglio 2020 i tre colossi hanno annunciato una grande novità per i pagamenti elettronici. Dal 2021, infatti, verrà raddoppiata la soglia attualmente prevista per i pagamenti contactless senza necessità di inserimento del codice PIN, che passerà così da 25 a 50 euro.

Questo importante cambiamento vede schierati uno di fianco all’altro Bancomat, Mastercard e Visa, i principali circuiti di pagamento presenti nel nostro Paese. Dal 1 gennaio del prossimo anno, dunque, tutti gli attori dei pagamenti digitali, vale a dire banche ed esercenti, saranno chiamati ad adeguarsi per rendere operativa la nuova misura.

La nuova soglia di 50 euro riguarderà naturalmente tutti i pagamenti effettuati tramite la tecnologia contactless e costituirà una sorta di spinta ulteriore vero l’utilizzo di strumenti di pagamento diversi dalla classiche carte, primo tra tutti lo smartphone. Possiamo affermare che da una parte la nuova soglia risponde ai bisogni attuali dei consumatori, ma dall’altra il rischio di vedere aumentare i tentativi di “furti contactless” aumenta.