telefoniI negozi delle grandi catene di elettronica consumer sono costantemente preda di clienti in cerca di smartphone. Molti hanno scordato del tutto i vecchi telefoni, ovvero dispositivi impossibilitati all’uso della rete Internet e con design decisamente discutibili in giorni in cui si fanno strada soluzioni futuristiche come Samsung Galaxy Z Flip.

Nel novero dei cellulari speciali rientrano alcuni dispositivi che per loro naturale storicità hanno segnato un importante confine tra vecchio e nuovo. Tra i modelli più gettonati c’è anche un recente modello Apple. Scopriamo insieme quali sono questi curiosi aggeggi e quanto possono arrivare a valere nelle aste e nelle contrattazioni online sui forum di collezionisti.

 

Telefoni come oro rinascono dal passato nel 2020: quali sono i migliori

Partiamo con il vetusto Mobira Senator, da molti considerato come il wrestler della telefonia mobile. Un grosso ammasso di circuiti collegati ad una cornetta che nelle intenzioni di Nokia avrebbe dovuto garantire un design portable nonostante i suoi 3 Kg. Ben 1000 EURO di partenza per questo pezzo di storia del mondo telecomunicazioni. Il primo vero passo verso l’aspetto mobile è arrivato qualche anno dopo con Motorola ed il suo DynaTac 8000x a tiratura limitata. Ciò che rende unico tale terminale è l’esiguo numero di pezzi realizzati (appena 300.000 in tutto il mondo). Viene scambiato alla straordinaria cifra di 1000 EURO anche se è piuttosto difficile trovarlo in ottimo stato di conservazione.

Ottima notizia, invece, per chi in questi anni è stato un accanito seguace dei prodotti di Cupertino. iPhone 2G non è così difficile da trovare e come i precedenti parte da una base d’asta di un migliaio di euro a salire. Tanto più intonso rispetto all’originale tanto più aumenta di valore.

Oltre i telefoni esistono anche SIM Rare che molti sono disposti a vendere ed acquistare a cifre veramente assurde. Dai un’occhiata al link precedente per saperne di più.