ecobonus bonus vacanze

C’è una sorpresa davvero rilevante per tantissimi italiani con le buste paga di luglio. Come previsto dal nuovo decreto del Governo, infatti, tanti cittadini con un contratto dipendente potranno beneficiare di un bonus dal valore di 100 euro sul loro prossimo stipendio.

 

Buste paga più piene per gli italiani: arriva il bonus di 100 euro

L’aumento dello stipendio per milioni di cittadini è giustificato da un provvedimento che l’esecutivo aveva già previsto durante la scorsa manovra di bilancio, prima quindi delle agevolazioni fiscali dovute alla pandemia del Covid. In pratica, il Governo amplia ancora di più il taglio del cuneo già previsto con il cosiddetto Bonus Renzi degli 80 euro.

I famosi 80 euro in più sulla busta paga diventeranno 100 euro per oltre undici milioni di cittadini. A poter beneficiare del vantaggio sono tutti i lavoratori dipendenti, con un valore massimo del reddito annuo che si attesta tra gli 8.174 a 26.600 euro. All’agevolazione, inoltre, avranno anche diritto tutti i lavori con reddito tra i 26.600 euro ai 28.000 euro. Un aumento variabile dello stipendio, che va da 80 a 0 euro, è previsto invece per i redditi che arrivano sino a 40.000 euro.

Dato che il cosiddetto bonus si presenta come una detrazione fiscale a vantaggio dei lavoratori, questi ultimi non dovranno fare alcuna richiesta per ottenere i 100 euro in più sulla busta paga.

L’agevolazione sarà presente non solo con le buste paga di luglio, ma anche in quelle a venire. Il provvedimento varato lo scorso dicembre, infatti, entra in vigore proprio durante quest’estate e sarà attuativo anche nei prossimi mesi.