radiazioni-smartphoneContenere le radiazioni è diventata un’esigenza dopo che il 5G è sopraggiunto con non poche critiche da parte dei seguaci del movimento #Stop5G. Nonostante le incessanti rassicurazioni delle autorità competenti in materia digitale molti tendono a scegliere dispositivi amici della salute. Dopo aver analizzato con cura i livelli di esposizione a WiFi, Bluetooth e 5G è tempo di scegliere smartphone sicuri che mantengono un basso impatto con le onde elettromagnetiche. C’è una lista da consultare prima di scegliere il nuovo telefono.

 

Radiazioni più basse con questi smartphone

Basta trovarsi nelle condizioni di non superare i 2W/Kg di onde assorbite al cervello. Entro tale limite ci si può ritenere al sicuro contro l’insorgere di potenziali problemi legati al rischio di contrarre degenerazioni e tumori al cervello. La maggior parte dei costruttori di telefonia opera entro il range limite ma alcuni dispositivi sono più sicuri di altri. In particolare sono questi ad essere stati scelti da chi teme per la propria incolumità.

  1. Motorola Moto G7 – 0,45 W/kg
  2. Wiko View 2 – 0,43 W/kg
  3. Razer Phone – 0,42 W/kg
  4. Samsung Galaxy Note 9 (Exynos) – 0,381 W/kg
  5. LG V30 – 0,375 W/kg
  6. ASUS ZenFone Max Pro (M2) – 0,347 W/kg
  7. Samsung Galaxy S8 – 0,32 W/kg
  8. Samsung Galaxy J4+ – 0,32 W/kg
  9. ZTE Blade V9 – 0,32 W/kg
  10. LG V40 ThinQ – 0,318 W/kg
  11. Samsung Galaxy J6+ – 0,31 W/kg
  12. ZTE Blade A610 – 0,31 W/kg
  13. Motorola Moto G5 Plus – 0,30 W/kg
  14. Motorola Moto Z – 0,30 W/kg
  15. Samsung Galaxy S9+ – 0,29 W/kg
  16. Wiko View 2 Go – 0,287 W/kg
  17. Essential PH-1 – 0,28 W/kg
  18. LG Q6/Q6+ – 0,28 W/kg
  19. HTC U11 Life – 0,28 W/kg
  20. Samsung Galaxy S8+ – 0,26 W/kg
  21. Galaxy S7 edge – 0,26 W/kg
  22. Samsung Galaxy A8 – 0,24 W/kg
  23. LG G7 – 0,24 W/kg
  24. LG G6 – 0,235 W/kg
  25. Nokia 6 – 0,207 W/kg
  26. Samsung Galaxy Note 8 – 0,173 w/kg
  27. ZTE Axon Elite – 0,17 W/kg