Chernobyl

Noi tutti conosciamo la città che nel 1986 fece da sfondo al più grande disastro nucleare della storia, parliamo ovviamente di Chernobyl, città situata in Ucraina che ora fa solo da cornice cupa al sito nucleare inaccessibile e disabitato ormai da anni.

Il tutto fu causato da un a serie di errori legati sia alla gestione della centrale sia intrinseci nella progettazione della stessa, i quali hanno portato ad un surriscaldamento del nocciolo che provocando un’eccessivo riscaldamento dell’acqua di raffreddamento, ha portato ad un esplosione di vapore che scalzò il tetto del reattore numero 4 provocando il rilascio nell’atmosfera di una nube satura di polveri radioattiva a causa della presenza di isotopi radioattivi di Cesio, Uranio e Plutonio.

L’esplosione non fu di tipo nucleare, bensì chimica e fisica, una fortuna nella disgrazia, ciò nonostante però, l’intera città venne evacuata immediatamente per salvare la vita dei cittadini, lasciando sostanzialmente un fermo immagine nelle varie abitazioni dei momenti immediatamente antecedenti all’esplosione.

Ovviamente le autorità hanno mantenuto un certo riservo nelle dichiarazioni, il quale ha portato però alla nascita di un alone di mistero dietro le vicende della città, suscitando il sospetto che tutta la verità non sia tutt’ora emersa riguardo la città e i fatti di quella notte.

Guardate la docuserie Chernobyl se siete curiosi

Se siete curiosi e volete saperne di più riguardo i fatti di quella notte, la docuserie omonima della città Ucraina è ciò che fa per voi, essa infatti si compone di 5 episodi che narrano le vicende ricostruite di quella notte, con il pregio di non porre davanti gli occhi di chi guarda una lente correttiva tipica delle serie TV.

Al suo interno infatti troverete una riproduzione fedele, con anche i personaggi uguali a coloro che erano li quella notte e la presenza di documenti e filmati ufficiali presi direttamente in loco.

Se siete dei curiosi quindi, non perdetevi Chernobyl, la serie fa sicuramente per voi.