Whatsapp Gold truffa

Quando si utilizza WhatsApp è sempre bene fare attenzione alla propria privacy ed alla propria sicurezza. In questi anni gli utenti hanno capito – spesso sulla loro pelle – che la chat di messaggistica è utile per parlare con persone conosciute e fidate, meno con utenti di cui non si conosce l’origine.

Nonostante la presenza di strumenti a garanzia del pubblico come la crittografia end-to-end, i pericoli su WhatsApp sono sempre all’ordine del giorno. In queste settimane, ad esempio, sono tornati a circolare sulla piattaforma alcuni messaggi molto pericolosi.

 

WhatsApp, particolare attenzione a tutti questi messaggi: la sicurezza è a rischio

In questa prima parte dell’anno, suo malgrado, WhatsApp è stata bersagliata da fake news e messaggi fasulli relativi al Coronavirus. Sempre sul servizio, inoltre, hanno ripreso forza tutte quelle comunicazioni che parlano di un possibile ritorno degli account a pagamento. Tutti questi messaggi devono destare preoccupazione per il pubblico, specie se al loro interno è previsto un link su cui si è invitati a cliccare. La sicurezza dei propri dati personali potrebbe essere a serio rischio.

I malintenzionati della rete, infatti, con una tecnica che viene chiamata phishing proprio attraverso un link in un messaggio sensazionalistico tentano di estorcere informazioni riservate agli utenti. Con questo metodo, i cybercriminali hanno già hackerato migliaia di profili.

Da settimane, attraverso i nostri canali, stiamo dando un semplice consiglio a tutti gli utenti che ricevono tal genere di messaggi: dinanzi a tali comunicazioni non si deve avere alcun dubbio e correre subito ai ripari eliminando ogni contenuto sospetto.