signal

I recenti apprezzamenti degli utenti di tutto il mondo hanno fatto sì che l’app di messaggistica Signal superasse addirittura due colossi come WhatsApp e Telegram. Il successo di quest’app è dovuto in particolar modo alla sicurezza e alla privacy che riesce ad offrire agli utenti, facendoli sentire al sicuro durante le loro conversazioni.

Il lavoro degli sviluppatori è stato davvero estenuante al fine di rendere l’app gratuita e completa di crittografia Curve25519, AES-256 e HMAC-SHA256 e utilizzando il protocollo ExTENDED Triple Diffie-Hellman nell’algoritmo Double Ratchet. L’applicazione inoltre, non si serve di un server esterno per salvare le conversazioni, rimangono infatti nella memoria del dispositivo. Dunque, solamente il proprietario ha la libertà di accedervi.

Gli utenti iOS che hanno usato l’applicazione di recente hanno ricevuto un nuovo aggiornamento. Avranno la possibilità di usufruire di nuove funzioni interessanti, scopriamo di seguito tutte le ultime informazioni a riguardo.

 

Signal: l’applicazione si aggiorna, ecco tutte le ultime novità

Gli upload introdotti da Signal sembrano essere costanti e sempre ricchi di nuove funzioni per far sì che gli utenti possano avere un servizio sempre efficiente, aggiornato e sicuro. Infatti, il team di sviluppo ha lavorato davvero sodo per immettere nuovi strumenti per gli utenti iOS che usano l’app.

Infatti, la nuova versione permette a tutti di trasferire i dati dell’applicazione da un dispositivo Apple ad un altro in una maniera del tutto sicura e veloce. Sarà necessario scaricare l’app sul dispositivo dove i file devono essere trasferiti, verificare il proprio numero di telefono e cliccare sul prompt che chiede all’utente se desidera trasferire i dati dell’account e tutte le conversazioni presenti sull’altro dispositivo. Inoltre, sarà necessario dopo anche confermare la richiesta dal vecchio dispositivo e, sempre con il vecchio dispositivo, si dovrà scansionare il codice QR che appare su quello nuovo.