Whatsapp Telegram senza numero

In linea di massima gli aggiornamenti proposti dagli sviluppatori di WhatsApp incontra sempre il consenso del pubblico. Un esempio su tutti: gli utenti sembrano essere a dir poco entusiasti per il lancio di WhatsApp Pay, la piattaforma attraverso cui sarà possibile effettuare dei pagamenti direttamente online.

 

WhatsApp e la fusione con Facebook: gli utenti migrano verso Telegram

Da quando WhatsApp è parte della grande famiglia di Facebook – era il 2014, l’anno dell’acquisizione – però qualcosa è cambiata. I rumors e le indiscrezioni con frequenza costante parlano di una prossima fusione tra la chat e la stessa Facebook. Quelle che sino a qualche settimana fa erano solo voci, talvolta infondate, ora potrebbero trasformarsi in qualcosa di reale.

Il gruppo di WABetaInfo ha lanciato un’anticipazione che potrebbe essere a dir poco rivoluzionaria: in base a quanto si apprende in casa Facebook stanno pensando di unire in maniera definitiva su un’unica grande piattaforma le conversazioni del social con quelle di WhatsApp e di Instagram L’idea sarebbe quella di creare un servizio senza pari nel campo della messaggistica.

A discapito delle energie riposte dagli sviluppatori in questo upgrade, l’aggiornamento sembra non essere particolarmente favorevole al pubblico, specie a tutti gli utenti della prima ora di WhatsApp. In tal senso, ancora una volta, è reclamata a gran voce la necessaria indipendenza tra la chat ed il social network. In rete i commenti sono talvolta molto aspri. Basta pensare che molte persone già preannunciano una fuga repentina verso Telegram qualora questa novità divenisse effettivamente realtà in futuro.