toyota

Nel mondo automobilistico si continua a parlare di Honda, Toyota, Renault e Ford per via di alcuni recenti scandali noti in tutto il mondo in cui le case automobilistiche sono coinvolte. Ford e Renault sono state costrette a ritirare dal mercato ben 700.000 veicoli (acquistati e non) con dei malfunzionamenti presenti per diversi errori di fabbricazione. I due colossi sono stati in prima pagina per diversi mesi, ma a quanto pare quest’anno è la volta di Honda e Toyota rimanere sulla bocca di tutti sempre per quanto riguarda alcuni veicoli mal funzionanti presenti sul mercato.

Honda e Toyota coinvolte in un nuovo scandalo: ecco cosa succede ad alcuni loro veicoli

Tantissimi consumatori scelgono le auto targate Honda e Toyota per le loro innumerevoli prestazioni innovative che offrono, ma a quanto pare alcuni veicoli disponibili sul mercato presentano dei difetti piuttosto gravi. Per quanto riguarda Honda, infatti, è coinvolta in questo nuovo scandalo perché alcuni suoi modelli si presentano con dei gravi problemi legati all’Airbag.

Secondo le ultime indiscrezioni trapelate, il problema riguarda la pressione dello scompartimento in cui esso è contenuto perché è molto più alta del valore indicato. Dunque, potrebbe portare in qualsiasi momento all’esplosione anomala del dispositivo anti-urto all’interno dell’abitacolo emettendo delle schegge ad una velocità decisamente alta. La casa automobilistica ha dovuto ritirare dal mercato i seguenti modelli proprio per questo motivo:

  • Accord Immatricolate tra il ‘98 e il 2000;
  • EV Plus Immatricolate tra il ‘97 e ‘98;
  • Odyssey immatricolate tra il ‘98 e il 2001;
  • Civic immatricolate tra il ‘96 e il 2000;
  • CR-V immatricolate tra il ‘97 e 2000.

Anche per quanto riguarda Toyota il problema è molto simile perché anche in questo caso i veicoli sono stati ritirati per alcune anomalie legate all’Airbag. In questo caso, però, le indiscrezioni rivelano che i problemi sono legati ad una mancata attivazione in caso di tamponamento. I veicoli ritirati sono i seguenti:

  • Matrix immatricolate tra 2011 e il 2013;
  • Corolla immatricolate tra 2011 e il 2019;
  • Avalon immatricolate tra 2012 e il 2018.