Ryanair e volotea-rimborsi

Con la ripresa dei viaggi aerei anche le compagnie low-cost come Ryanair e Volotea sono tornate a volare con ritmi sostenuti. A dimostrarlo numerose promozioni che si rincorrono tra luglio ed ottobre e che le vedono entrambe protagoniste in Italia come in Europa. Soprattutto da quando è caduto il veto sull’imbarco del bagaglio a mano e finalmente sui voli Ryanair e Volotea è possibile portare con se piccole borse.

A confermarlo, il sottosegretario alla salute Sandra Zampa che su Rai Radio 1 rivela come il divieto anti-covid di usare la cappelliera sia stato superato. Una restrizione che su viaggi brevi ed economici creava certamente non pochi problemi ai passeggeri abituati anche a veloci viaggi di lavoro. Grazie anche a questa misura le promozioni sono tornate a rincorrersi e sia Ryanair che Volotea hanno offerte davvero imperdibili.

Viaggi aerei: le low-cost tornano ad essere concorrenziali.

Tra le promozioni di questo periodo, imbattibile è l’offerta che la compagnia irlandese applica su Londra. Bisogna infatti tenere d’occhio alcune date di agosto dove la tratta Ciampino-Stansed è a poco più di 60 euro totali tra l’andata ed il ritorno. Il prezzo include inoltre l’imbarco insieme al passeggero di una piccola borsa da inserire nello spazio sotto il sedile davanti che abbia dimensioni massime di 45x25x20 centimetri. Per quanto riguarda i voli nazionali è invece Volotea a farla da protagonista.

Super offerte si registrano soprattutto sulle tratte Alghero-Napoli e Catania-Venezia che tra luglio ed agosto sono acquistabili alla cifra strepitosa di 8,99 euro. Per quanto riguarda invece la spinosa questione dei rimborsi circa i voli cancellati durante il lockdown, Ryanair fa sapere che la liquidazione delle richieste è in dirittura di arrivo. La compagnia irlandese prevede di ultimare tutti rimborsi richiesti entro la fine del mese di luglio nonostante alcuni siti in screen scraping non autorizzati stiano ostacolando le pratiche.