servizi-vas-conto

Il credito telefonico non è infinito e questo i clienti degli operatori mobili lo sanno bene. Ciononostante quando questo termina in maniera improvvisa e senza apparente motivazione, un punto di domanda nasce spontaneo nelle menti di utenti vari, ponendo la base per domandarsi cosa stia accadendo sulla propria linea. Se ad una prima occhiata il tutto potrebbe apparire privo di ragione, in realtà andando a scavare nella movimentazione del proprio credito telefonico è possibile visualizzare addebiti mai richiesti esplicitamente e inerenti ai cosiddetti “Servizi VAS”.

Credito telefonico scomparso: come rimediare all’attivazione dei Servizi VAS

Abbonamenti a pagamento a giochi, servizi e suonerie sono la causa principale del credito telefonico esaurito improvvisamente e senza causa. Configurabili sotto la denominazione di Servizi VAS, questi ultimi si attivano sulla linea telefonica interessata senza reale consenso andando a scalare, piano piano, il credito telefonico residuo sulle SIM.

Celati dietro pop up pubblicitario, pagine spam e molto altro ancora, in realtà i consensi vi sono sebbene velati ed è dunque facile cadere nella trappola finanche con un solo click sbagliato sul proprio smartphone. Per fortuna, per evitare che ulteriori problemi possano interferire con il credito residuo oggi vi è una soluzione ottimale.

Richiedibile al proprio operatore mobile, questa si configura come un blocco contro le attivazioni indesiderate che consente di evitare tutto ciò che abbiamo appena citato. Per ottenerlo non sarà che necessario richiedere aiuto alla propria assistenza clienti, lamentare il problema e richiedere l’attivazione del blocco e nel caso possibile anche il rimborso della cifra spesa.