chernobyl-notizieCapace di aver fatto leva sul mondo intero, la mini serie di HBO andata in onda lo scorso anno ha alzato gli umori anche nella Russia contemporanea. Narrante il disastro nucleare avvenuto nella centrale Chernobyl, la serie americana si è occupata di ricostruire i fatti che si sono susseguiti nelle ore successive e di inquadrare, soprattutto, i due uomini (e altri soggetti) che sono riusciti a fermare una seconda catastrofe grazie al loro ingegno e al sacrificio di molti a cui la ormai fu Unione Sovietica non ha dato molto in cambio se non una morte confermata.

Dagli arbori della serie, in ogni caso, il dissenso della madre patria Russia si è diffuso in un non nulla, accusando gli stessi Stati Uniti di aver raccontato i fatti in maniera errata. Proprio per tale motivo, una nuova produzione è stata avviata e finalmente ha un titolo: Chernobyl Abyss.

Chernobyl: il nuovo film russo cerca di nascondere la verità sui fatti conosciuti in tutto il mondo?

La fatidica notte del 1986 ha marchiato un intera generazione così come ha portato al sacrificio di innumerevoli vite. Non è un mistero, infatti, che ancora oggi i risvolti della catastrofe nucleare siano visibili e scenari toccanti possano essere visti con occhio proprio grazie ai tour protetti che si susseguono in Ucraina.

Ciononostante la Russia si è opposta a tale realtà definendo la mini serie di HBO una sorta di “frode storica” e rivoltandosi quando, negli episodi, è stato raccontato di come il Governo abbia tenuto segreti i fatti nelle ore seguenti il meltdown del nocciolo, complicando ancora di più la risoluzione della problematica. Per mostrare cosa sia accaduto realmente nella notte del ’86, dunque, un nuovo film è stato realizzato e avrà come destinazione i cinema. Interessati? Eccovi il trailer.

VIAGreenme