google nuovi messaggi dopo whatsapp e telegram

Chattare e messaggiare sono due operazioni divenute ormai quotidiane: grazie alla diffusione di applicazioni e servizi come WhatsApp e Telegram, infatti, questo metodo di comunicazione ha raggiunto la sua massima espansione rendendo facile e veloce contattare amici, parenti ed effettuare tante operazione. Sebbene prima di questa tecnologia vi fossero gli SMS, dire che questi ultimi sono scomparsi non è del tutto giusto visto che gli stessi sono attualmente tornati in posta grazie a Google ed un protocollo tutto da scoprire. Un metodo di comunicazione arretrato? Assolutamente no poiché grazie alla sua rivoluzione, oggi l’SMS permette di svolgere tutte le operazioni già consentite su WhatsApp e Telegram: scopriamo in che modo.

SMS di Google: la nuova tecnologia è approdata ufficialmente in Italia, ecco come utilizzarla

I nuovi SMS hanno un pregio dalla loro parte: grazie al protocollo RCS, infatti, gli stessi permettono agli utenti di inviare messaggi di testo con foto, emoji, documenti e quant’altro senza una richiesta di rete elevata. Cosa significa ciò? La connessione dovrà infatti esserci, ma per l’invio dei messaggi sarà sufficiente avere dalla propria una semplice rete GSM o 2G.

Oltre a questo loro primo pregio, è da segnalare che la loro copertura non solo è al 100% in Italia ma anche nel resto di Europa, consentendo di comunicare con utenti anche al di fuori dei confini nazionali e a costo zero.

Innovazione? Senza ombra di dubbio sì anche se Google ha tratto da WhatsApp una funzionalità di cui molti non possono fare più a meno: la doppia spunta blu.