the witcherLa seconda stagione di The Witcher arriverà, questo è assolutamente certo, anche se risulta essere ancora difficile comprendere quando verrà effettivamente pubblicata da Netflix, dati i ritardi causati dal Covid-19 e da tutto ciò che ne è effettivamente conseguito.

Indipendentemente dalle indiscrezioni relative all’effettiva data di lancio, è sotto gli occhi di tutti una recente dichiarazione di Lauren Hissrich, showrunner della serie The Witcher, in merito a come si articolerà la seconda stagione, e più precisamente cosa aspetterà i consumatori.

 

The Witcher: alcuni dettagli interessanti sulla seconda stagione

Nata ufficialmente dai romanzi di Andrzej Sapkowski, la prima stagione ha portato un accenno a tutti i personaggi della saga, senza però approfondire pienamente quello che fosse il loro background storico, il lavoro è stato quindi difficile, proprio perché sono stati obbligati ad adattare in una storia unica i frammenti di vita di 3 personaggi differenti: Yennefer, Ciri e Geralt di Rivia.

Proprio su Yennefer si focalizzeranno alcuni episodi, nella prima stagione è stata raccontata la sua storia, ma ora è arrivato il momento di proseguire sulla strada intrapresa, dato che “ha rinunciato a diventare madre, e di questo è necessario tenerne conto“.

La principessa Cintra non è stata sullo schermo quanto la Hissrich avrebbe voluto, di conseguenza nella seconda stagione si impegneranno a raccontare meglio il personaggio, trasformandola in una donna forte e potente.

Concludendo poi con un piccolo spoiler su Geralt e Ciri, l’idea è di raccontare cosa accade nel primo periodo assieme, considerando infatti che Geralt non è mai stato papà, dovrebbe essere divertente cercare di immaginare come possa effettivamente reagire ad una condizione di questo tipo.

Non ci resta che attendere e sperare che il tempo passi il più velocemente possibile, le riprese inizieranno nel mese di Agosto 2020.