Play Store app FacebookUna nuova serie di app pubblicate nel Play Store riesce a rubare i dati Facebook sensibili accedendo indebitamente alle credenziali di accesso per nome utente, numero di telefono e password segreta. A svelare l’arcano sono stati i ricercatori della società di sicurezza francese Evina che hanno segnalato a Google la presenza di temibili malware assetati di dati personali.

Nello specifico i software infetti si sono installati all’interno dei telefoni delle vittime come servizi attivi in background in grado di leggere e conservare i risultati delle digitazioni fatte all’interno di una pagina fake. Tale costrutto ha palesato una finestra di login fasulla e da qui il furto delle info sensibili dei malcapitati incappati ora in una lista di 25 app sospette prontamente rimosse dal Play Protect dopo le recenti analisi di sicurezza.

I nostri dati, sorvegliati speciali degli hacker sviluppatori dell’elenco di app che segue, sono ora al sicuro dopo la rimozione delle app che hanno messo a repentaglio la nostra sicurezza. Vale comunque il consiglio di NON INSTALLARE i suddetti prodotti da altre fonti sconosciute. Ecco a voi il temibili elenco delle applicazioni da escludere dai nostri device.

 

App Android nel Play Store: queste devono essere rimosse o Facebook viene rubato

 

  • Super Wallpapers Flashlight,
  • Padenatef,
  • Wallpaper Level,
  • Contour level wallpaper,
  • iPlayer & iWallPaper,
  • Video Maker,
  • Color Wallpapers,
  • Pedometer,
  • Powerful Flashlight,
  • Super Bright Flashlight,
  • Super Flashlight,
  • Solitaire Game,
  • Accurate snanning of QR Code,
  • Classic card game,
  • Junk File Cleaning,
  • Synthetic Z,
  • File Manager,
  • Composite Z,
  • Screenshot Capture,
  • Daily Horoscope Wallpapers,
  • Wuxia Reader,
  • Plus Wheater,
  • Anime Live Wallpaper,
  • iHealth Step Counter,
  • com.tqyapp.fiction.