Sex-Education-After-Life-Peaky-Blinders-nuovi-arrivi

Dopo il via libera del Governo inglese, una delle serie più amate dell’ultimo decennio è in procinto di tornare sul set per concludere le ultime settimane di riprese. Durante il lockdown infatti moltissimi appassionati si sono domandati che fine avrebbe fatto Peaky Blinders, pubblicata su Netflix in Italia ad ottobre del 2019 e che, per questo motivo, ci si aspettava di rivedere entro la stessa data.

Purtroppo la situazione creata dall’emergenza sanitaria ha di fatto impedito che il periodo primaverile venisse sfruttato per le riprese, costringendo il cast ad attendere ulteriori disposizioni e lasciando i fan in sospeso, come per tutti gli altri show, in attesa di conoscerne il destino.

E finalmente la conferma è arrivata, dando quantomeno la garanzia ai series addicted che l’uscita non dovrebbe subire ritardi eccessivi rispetto a quanto preventivato.

Peaky Blinders torna sul set, ma ora gli abbonati si chiedono se ci sono novità sul fronte Sex Education

Visto il grande interesse mostrato da Netflix nel far ripartire le attività in merito a Peaky Blinders, molti fan si sono domandati se la stessa priorità fosse stata accordata ad altre produzioni, in particolare Sex Education.

La showrunner della serie che racconta il rapporto con il sesso durante l’adolescenza (e che a detta di molti ha rappresentato una ventata d’aria fresca nei palinsesti del colosso dello streaming) ha avuto modo di rispondere ad un commento su Twitter, promettendo che si sarebbe fatto tutto il possibile per cominciare a girare ad agosto.

Nel frattempo, dopo una seconda seguitissima stagione, la serie After Life, ideata dallo stand up comedian Ricky Gervais, ha ottenuto il rinnovo per la terza parte, su cui l’attore si è detto già al lavoro.