amazon-ebay

Al giorno d’oggi, con il peso del Covid-19 sulle spalle e l’aumento delle richieste online, l’E-commerce è la modalità di acquisto che va di più. Difatti durante la quarantena non vi era alcun modo per fare shopping, se non online attraverso piattaforme quali Amazon ed eBay. Al’interno di queste gli utenti acquistano prodotti per la casa, per la tecnologia, ma adesso anche per la spesa con il servizio di Amazon Prime Now e Amazon Pantry (a breve in chiusura). La vastità dei prodotti e la velocità dei servizi è indiscutibile. Ma qual è la migliore piattaforma in assoluto? Scopriamolo insieme.

AMAZON: vince il titolo di miglior piattaforma di vendita online

Iniziamo da eBay, sito di vendita e aste online fondato il 3 settembre 1995 e giunto in Italia nel 2001. Esso propone due modalità di acquisto per gli utenti. La “Compralo subito” e “l’asta al rialzo”. Con la prima modalità si compra un oggetto al prezzo indicato, il quale arriverà direttamente a casa. Con la seconda invece, gli utenti possono partecipare ad un’asta che vede il miglior offerente come colui che si accaparrerà l’oggetto al prezzo più interessante.

I punti a sfavore in questo caso risultano essere le possibili truffe. In che senso? All’interno della piattaforma ci si può addentrare in molteplici frodi, dunque è bene prestare molta attenzione all’attendibilità del venditore. Per prevenire situazioni spiacevoli vi consigliamo di utilizzare il servizio PayPal. 

Per quando riguarda invece Amazon, azienda di commercio elettronico statunitense nata nel 1999, la tutela per gli acquirenti è fondamentale. Dai resi gratuiti alla garanzia di due anni, lo store tutela in ogni caso. Gli unici rischia cui si può andare incontro, si presentano soltanto in caso di venditori di terze parti. Per questa ragione consigliamo sempre di acquistare prodotti venduti e spediti da Amazon stessa.