Signal

La piattaforma di messaggistica istantanea Signal sembra essere sempre più apprezzata dagli utenti provenienti da tutto il mondo battendo, addirittura, le famose applicazioni: Whatsapp e Telegram. A quanto pare la piattaforma cresce giorno dopo giorno con dei nuovi utenti perché permette una comunicazione sicura utilizzando crittografia e chiavi di sicurezza differenti da quella di Whatsapp.

Signal migliore di Whatsapp e Telegram: in primis per la sicurezza che garantisce agli utenti

Tantissimi utenti che utilizzano le piattaforme di messaggistica istantanea preferiscono utilizzare l’applicazione che garantisce una buona sicurezza e tiene al sicuro le proprie conversazioni. Whatsapp, infatti, non è più la prima scelta degli utenti che ricercano questo tipo di servizio.

Signal ad oggi sembra essere quella più utilizzata perché è sviluppata su crittografia Curve25519, AES-256 e HMAC-SHA256 e utilizza il protocollo ExTENDED Triple Diffie-Hellman nell’algoritmo Double Ratchet. Gli utenti, inoltre, si sentono al sicuro perché l’applicazione non presenta alcun server esterno per salvare le conversazioni, ma tutti i dati rimangono sullo stesso dispositivo e solo il proprietario può accedervi.

L’applicazione si presenta gratuita sia per i dispositivi Android e sia per quelli Apple, e ogni giorno un team di sviluppo lavora sulla piattaforma per migliorarla e renderla sempre più innovativa. A tal proposito, con l’ultimo aggiornamento gli utenti con un dispositivo Apple hanno la possibilità di sfruttare una funzione che nessuna piattaforma di messaggistica istantanea offre.

La nuova versione permette di trasferire i propri dati dell’applicazione su un altro dispositivo Apple in modo sicuro, veloce e intuitivo. Basta scaricare l’applicazione anche sull’altro dispositivo, accedervi e confermare il numero di telefono. Dopodiché basta cliccare sul promt che chiede all’utente se desidera trasferire tutti i suoi dati dell’account su un altro dispositivo.