WhatsApp: una nuova truffa vi ruba foto profilo e soldi in pochi minuti

WhatsApp, tra le piattaforme di messaggistica istantanea a cui si sono affidati gli italiani durante l’emergenza Coronavirus, è stata senza dubbio alcuno quella più utilizzata. Gli utenti di ogni fascia d’età hanno utilizzato il servizio per incontrare, anche se in maniera virtuale, amici e parenti.

 

WhatsApp, lo spam e le catene: arriva la soluzione definitiva per la chat

C’è da evidenziare però come nel corso di queste settimane WhatsApp suo malgrado sia stata protagonista di un fenomeno tutt’altro che lusinghiero. Attraverso la chat di messaggistica, infatti, sono venute a galla numerose fake news proprio su Covid e sugli aspetti sanitari. Mai come nel recente passato quindi il servizio è stato tempestato di spam e catene.

Gli sviluppatori non si sono fatti cogliere impreparati ed hanno già preparato una contromisura che potrebbe essere determinante. Con le prossime versioni della chat, gli utenti dovranno fronteggiare un ulteriore limite per l’invio dei messaggi. Ogni persona infatti avrà la possibilità di condividere uno stesso messaggio solo ed esclusivamente con un contatto. 

Questo genere di novità può sembrare semplice ed anche poco efficace per contrastare un fenomeno diffuso come quello dello spam. Tuttavia, però, proprio grazie alla semplicità di tale upgrade, la vita di tutti i malintenzionati che si impegnano nella condivisione spasmodica di finte notizie sarà molto più complicata.

L’aggiornamento di WhatsApp nasce ovviamente con lo scenario del Covid. La battaglia contro spam e fake news però è una sfida che non conosce tempo per gli sviluppatori. Per questa ragione, è possibile ipotizzare che tale limite del servizio sarà effettivo anche nei mesi e negli anni a venire.