Vodafone

Vodafone ha dimostrato negli ultimi mesi di voler investire molte risorse nello sviluppo dei cosiddetti servizi aggiunti per le ricaricabili. Su questo fronte, ovviamente, non si può non parlare del 5G. Tanti clienti del gestore inglese, già dall’anno scorso, possono beneficiare delle reti internet di nuova generazione.

 

Vodafone, la compagnia elimina definitivamente questo servizio per le SIM

Per servizi disponibili e servizi che arriveranno, Vodafone in questa estate ha scelto di eliminare definitivamente una sua funzione. Proprio a partire da questo mese di giugno, gli utenti del provider non potranno più beneficiare dell’extra chiamato SIM Bis.

SIM Bis rappresenta un servizio dedicato a quei clienti che desideravano attivare una stessa linea telefonica su una coppia diversa di device. Al costo fisso di 2 euro ogni trenta giorni, gli abbonati ricevevano una sorta di SIM duplicato per utilizzare la stessa rete su uno smartphone diverso da quello principale.

Tutti coloro che sceglieranno di attivare una linea con Vodafone, quindi, non potranno già chiedere una duplice SIM. Tuttavia, almeno sino a contraria comunicazione, il servizio SIM Bis continuerà ad essere disponibile per tutti i clienti che hanno fatto richiesta nel passato.

Senza SIM Bis, Vodafone andrà a lavorare su un suo prossimo progetto già in stato molto avanzato: le eSIM. Dopo TIM ed ora anche WindTre, anche con il gestore inglese sarà possibile attivare le famose reti virtuali su smartphone. In base ai progetti di Vodafone, le eSIM dovrebbero arrivare già entro la fine di questo 2020 per i nuovi modelli di iPhone e per i recenti smartphone Android.