smartphone-radiazioni-salute

Gli smartphone sono la principale causa dei tumori, come il 5G d’altronde“. Tale frase è divenuta col trascorrere dei giorni, la più utilizzata dalla popolazione. Pertanto sono stati effettuati degli studi che attestano la non correlazione tra i due elementi. Sembrerebbe che le onde capaci di danneggiare il DNA togliendo ad esso un elettrone, sono le onde ionizzanti. Esse sono dotate di un’elevata energia che risulta assente (o quasi) nel 5G. Peraltro, le bande di frequenza utilizzate per il 5G vengono usate per il DVBT (digitale terrestre), e questo non ha mai colpito negativamente alcun individuo.

Smartphone e radiazioni: la lista dei migliori e dei peggiori dispositivi

Dopo tale premessa però, è bene puntualizzare la pericolosità degli smartphone per via delle radiazioni. Il Bundesamt für Strahlenschutz (Ufficio federale tedesco per la protezione dalle radiazioni) ha posto sul podio la produzione firmata Xiaomi, e a seguire quella di OnePlus. Tra i peggiori in commercio vi sono:

1. Xiaomi Mi A1
2. Xiaomi Mi Max 3
3. OnePlus 6T
4. HTC U12 life
5. Xiaomi Mi Mix 3
6. Xperia XA2 Plus
7. Google Pixel 3 XL
8. Xiaomi Mi 9/9 SE
9. iPhone 7
10. Xperia XZ1 Compact
11. HTC Desire 12/12+
12. Xiaomi Mi 9T
13. Google Pixel 3
14. iPhone 8
15. Xiaomi Redmi Note 5
16. Zte Axon 7 mini

Quali sono invece i dispositivi più sicuri? Samsung è in vetta alla classifica dei telefoni migliori a livello di radiazioni ed occupa ben 8 posti su 16. Ecco l’intera lista:

1. Zte Axon Elite
2. Samsung Galaxy Note 8
3. Samsung Galaxy Note 10+
4. Nokia 6
5. Samsung Galaxy Note 10
6. Nokia 8
7. Nokia 3.2
8. Nokia 2
9. LG G7 ThinQ
10. Samsung Galaxy A8
11. Samsung Galaxy M20
12. Nokia 7.1
13. Honor 7A
14. Samsung Galaxy S10
15. Samsung Galaxy S8+
16. Samsung Galaxy S7 Edge