blank

Microsoft ha annunciato una serie di novità che verranno progressivamente rilasciate per OneDrive, il suo Cloud service che consente di archiviare immagini, video, documenti ed altri file di piccole o grandi dimensioni.

Microsoft annuncia un bel po’ di novità in arrivo per OneDrive

Una prima novità riguarda proprio il limite massimo delle dimensioni dei file che si vogliono archiviare sul Cloud, inizialmente fissato a 15 GB. Microsoft compie un grande passo in avanti e porta questo limite a ben 100 GB, offrendo agli utenti la possibilità di archiviare e lavorare su file di dimensioni più grandi.

Oltre ciò, entro fine mese arriverà una nuova funzionalità che permetterà di creare un gruppo con i membri della propria famiglia o con gli amici, all’interno del quale sarà possibile condividere facilmente file, foto e video. Per condividere qualcosa con un gruppo, occorre anzitutto selezionare il file o la cartella che si desidera condividere in OneDrive, fare clic sulla voce Condividi e selezionare il nome del gruppo. Tutti i membri del gruppo hanno bisogno di un account Microsoft per accedervi.

blank

Un’altra novità riguarda la modalità scura, che dopo essere stata resa disponibile per dispositivi Android ed iOS approderà anche sulla versione Desktop di OneDrive. La Dark Mode riduce anche l’affaticamento degli occhi e migliora la durata della batteria del dispositivo.

blank

Un prossimo aggiornamento introdurrà anche una serie di funzionalità che aumenteranno la sicurezza dei file archiviati sul Cloud, tra cui la crittografia, la scansione anti-virus, il monitoraggio delle attività sospette e la protezione da ransomware.

E ancora, sarà possibile disattivare le notifiche di commento per i singoli file, così da concentrarsi maggiormente su ciò che si sta facendo, e sarà possibile condividere URL copiati dalla barra degli indirizzi del browser con gli altri utenti, facilitando la collaborazione ai file.