Whatsapp trucchi

Anche in queste settimane post piena emergenza Covid, l’attenzione degli italiani su WhatsApp continua ad essere molto elevata. Se nelle fasi calde del lockdown la piattaforma è stata necessaria per comunicare con amici e parenti, adesso che in Italia le norme sul distanziamento sociale si sono parzialmente allentate, WhatsApp diventa fondamentale per comunicare con conoscenti all’estero o per organizzare le proprie giornate di lavoro.

 

WhatsApp, l’allerta su questi messaggi pericolosi deve essere elevata

Non vi è alcun dubbio: non ci fosse WhatsApp, la vita quotidiana, specie in questa fase storica, sarebbe molto più complessa. Tuttavia, al netto della sua importanza, la piattaforma in queste settimane è stata protagonista anche di episodi non proprio positivi. Sfruttando il traffico crescente, i malintenzionati della rete hanno riportato in auge alcune messaggi molto pericolosi per la sicurezza degli utenti.

Ora con comunicazioni sensazionalistiche legate al Coronavirus, ora promuovendo finti problemi per la stessa WhatsApp, i cybercriminali cercano di attrarre gli utenti nella loro rete e per la fattispecie verso un apposito link. 

Quando si riceve un messaggio sospetto, bisogna fare proprio attenzione alla presenza di eventuali link. Questi, infatti, rappresentano la vera chiave d’accesso per i propri dati personali. Mettendo in pratica la sempre popolare tecnica del phishing, gli hacker cercano di rubare informazioni riservate dei malcapitati di turno.

Le comunicazioni fasulle su WhatsApp possono arrivare sia tramite la stessa chat, sia tramite i vecchi SMS. Sia nell’una che nell’altra circostanza, però, il comportamento degli utenti non deve cambiare: il consiglio è sempre quello di eliminare ogni messaggio criptico.