Italwin è un’azienda bolognese che offre una nuova bici elettrica Unisex per il trekking, adatta alla ridisegnata mobilità urbana delle grandi città e alle gite fuori porta. Polivalenza è la parola che meglio descrive questa bici: adatta ad uomini e donne, freni a disco, ruote da 27.5″ generosamente gommate, trasmissione Shimano 10v, parafanghi e motore elettrico brushless da 250 W fornito dalla bolognese F.I.V.E.

Motore e batterie

blank

Il motore Five F90 offre ben 90 Nm di coppia e cinque livelli di assistenza, che consentono di superare pendenze anche del 30%, ed è montato direttamente sul movimento centrale in una posizione baricentrica che offre una migliore distribuzione dei pesi rispetto ai motori montati nelle ruote posteriori.

Il propulsore integra un sensore di coppia che monitora lo sforzo sui pedali, modulando la spinta erogata del motore e offrendo una maggior naturalezza di pedalata ed una maggior reattività rispetto ai sistemi più economici col solo sensore di pedalata.

Per avviare il motore elettrico è necessaria una mezza pedalata, l’erogazione è sempre fluida e progressiva con una spinta ben proporzionata alla forza applicata sui pedali.

Il pacco batteria 36V, integrato nel tubo obliquo del telaio, è composto da celle Samsung ed è offerto in tre varianti: modulo da 417 Wh(autonomia fino a 120 Km),504 Wh (<150 Km) e 630 Wh (<200 Km). Con il pacco batterie più grande il peso della bici si aggira attorno ai 25 Kg.

Telaio e componentistica

Telaio di alluminio, disponibile in unica taglia da 47 cm:l’ampio range di regolazione della sella e del manubrio permetto di trovare una posizione corretta per chi si aggira fino ai 180 centimetri di altezza.

L’assorbimento di urti e asperità è affidato alla forcella anteriore Nex-E25 di Suntour, con 75 mm di escursione e bloccabile. Le ruote da 27.5″sono fornite dall’italiana Gipiemme e sono gommate con copertoni da 2.10″ dalla tassellatura appena accennata che li rende perfetti per asfalto e strade bianche.

Il deragliatore posteriore Shimano Deore M6000 a 10 Velocità è robusto, affidabile e offre prestazioni adeguate ad un uso cittadiono e touring.

I freni sono a disco da 160 mm con azionamento idraulico, soluzione più modulabile e raffinata rispetto ai freni a disco azionati a filo ed offrono spazi di arresto ridotti anche viaggiando a velocità massima.

La dotazione di serie è molto completa: parafanghi, cavalletto, campanello, fanaleria LED ed una sella Bassano ben imbottita. Sul manubrio il cruscotto digitale LCD, ben leggibile in ogni condizione offre informazioni su velocità istantanea, media, distanza percorsa, livello di assistenza elettrica e livello della batteria.

La qualità della componentistica e dell’assemblaggio è davvero buona, segnaliamo soltanto di aver dovuto armeggiare un po’ con il parafango anteriore per evitare che strusciasse contro lo pneumatico.

Conclusioni

Come anticipato all’inizio della recensione si tratta di un mezzo davvero polivalente e versatile, che può rivelarsi un ottima soluzione per il tragitto casa lavoro in ogni condizione atmosferica. Il motore elettrico ha ottime prestazioni e tanta coppia che permette di superare agevolmente anche pendenze importanti.

Costa abbastanza cara ma abbiamo soluzioni tecniche pregiate e molta componentistica italiana di qualità, che inevitabilmente incide sul prezzo.

Impostando l’assistenza al massimo livello si ha una spinta davvero esuberante e divertente:in un attimo e senza sforzo ci si ritrova a viaggiare spediti.

L’autonomia è difficilmente quantificabile in quanto dipenderà dal tipo di percorso, dal vostro peso e da quanta assistenza richiederete ma in genere siamo stati sopra i 100 km con un uso molto intenso.

 

Italwin Trail Ultra

0.00
7.3

Design

7.0/10

Prestazioni

8.0/10

Materiali

7.5/10

Batteria

8.0/10

Prezzo

6.0/10

Pro

  • Motore potente e centrale
  • Sensore di coppia
  • Polivalenza

Contro

  • Prezzo
  • Parafango anteriore