wifi Piazza WiFi Italia è un interessante progetto presentato nel gennaio 2019 dal Ministero dello Sviluppo Economico, il cui obiettivo è quello di fornire una rete internet unificata e gratuita a tutti gli utenti che vorranno collegarsi senza pensieri.

I lavori di sviluppo e di posa degli hotspot WiFi nei paesi con oltre i 2000 abitanti sono stati affidati a Infratel Italia e, nello specifico, sono realizzati da TIM. Gli aderenti possono presentare formale richiesta dal sito ufficiale MiSE e, dopo un’attenta valutazione da parte del Ministero, nonché una gara con altri comuni, vedranno approvarsi o rifiutarsi la domanda.

I primi ad essere coinvolti sono stati i 138 paesi colpiti dal sisma del 2016, nelle regioni Lazio, Marche, Abruzzo e Umbria, con focus poi sui comuni con meno di 2000 abitanti (proprio per portare la connettività ove in genere gli operatori non arrivano), per estendersi infine a tutte le aree del territorio italiano.

La realizzazione della rete è resa possibile grazie al finanziamento del Ministero di 45 milioni di euro, incrementato notevolmente rispetto agli 8 milioni previsti inizialmente. A partire da Marzo 2020, il progetto è stato esteso anche alle strutture sanitarie ed ospedaliere, con l’obiettivo di installare ulteriori 5’000 hotspot completamente gratis.

 

Piazza WiFi Italia: come accedere alla rete

Accedere alla rete WiFi gratis è davvero molto più semplice di quanto potreste immaginare, prima di tutto dovete scaricare l’applicazione wifi.italia sul vostro dispositivo ed effettuare la registrazione.

A questo punto basterà completare il login ed il gioco è fatto, oltre 350’000 utenti hanno già iniziato ad utilizzarla, ed il numero appare essere in crescita costante. Maggiori dettagli li trovate qui.