vishing Truffe Call Center: le più pericolose per gli utenti TIM, Vodafone e Iliad

Quest’anno sembra non iniziare nel migliore dei modi perché numerosi consumatori continuano ad essere colpiti dalle truffe telefoniche e questa volta gran parte di loro sono colpiti dal vishing. Oramai i truffatori cercano sempre dei nuovi metodi per ingannare le loro vittime e, dunque, attenzione a questo nuovo tipo di metodo.

Il Vishing è una procedura nuova in Italia rispetto ad altri Paesi, con la quale avviene tramite un sistema vocale automatizzato per inoltrare chiamate vocali e chiedere agli utenti/vittime informazioni private. Il nome potrebbe essere familiare perché simile al Phishing o Smishing perché fondamentalmente sono truffe sviluppate per lo stesso motivo: impadronirsi delle informazioni altrui per altri scopi.

Vishing: attenzione alla nuova truffa e a questo tipo di chiamate

Gli utenti possono ricevere da un momento all’altro una chiamata di questo genere e alcune volte, i truffatori, possono spacciarsi anche per qualcun altro per raggiungere l’obiettivo. A quanto pare, ricevere una chiamata crea un senso di urgenza e l’utente proprio per questo motivo è spinto a fornire le informazioni richieste in quel momento.

Sono truffe molto pericolose che potrebbero essere non riconosciute in quel preciso istante perché distratti a fare qualcos’altro o semplicemente perché sono chiamate inaspettate. Purtroppo nel loro mirino ci sono soprattutto anziani, all’oscuro delle numerose truffe in circolazione.

Come difendersi

E’ molto importante non sottovalutare mai alcun tipo di chiamate, ma altrettanto importante è non fornire mai informazioni personali telefonicamente a persone sconosciute. Gran parte delle volte i truffatori si spacciano per altre persone o per note società richiedendo non solo informazioni personali, ma anche bonifici per scopi ben precisi.