Bonus Vacanza

Gli italiani che intendono trascorrere qualche giorno fuori casa quest’estate possono usufruire del Bonus Vacanza. Come risaputo, il Governo nel Decreto Rilancio varato lo scorso mese di maggio ha ufficializzato questa misura per risollevare il settore del turismo, fortemente danneggiato dopo l’emergenza Covid.

Bonus Vacanza, il metodo per ottenere da subito 500 euro

Sulla base dei decreti attuativi, il Bonus Vacanza potrà essere utilizzato da famiglie, coppie e single. Variabili i valori del bonus: per le famiglie, infatti, è previsto uno sconto pari a 500 euro, per le coppie il valore del bonus si attesta sui 300 euro, per i single invece sono previsti 150 euro.

Sarà indispensabile si fini della richiesta dell’agevolazione il possesso di una certificazione ISEE aggiornata all’anno in corso. Sempre dai decreti attuativi, emerge che la misura sarà indirizzata a cittadini con valore ISEE inferiore o uguale a 40mila euro.

Oltre all’ISEE saranno indispensabili anche i codici SPID. Questi, infatti, saranno utili per accedere alla nuova piattaforma io. attraverso cui sarà possibile effettuare direttamente la propria prenotazione. Allo stato attuale, il Bonus Vacanza non potrà essere utilizzato su siti terzi come Booking, AirBnB ed Expedia. Le prenotazioni potranno essere effettuate dal 1 Luglio e sino al 31 Dicembre. Non sono ammessi, ovviamente, cessioni per l’agevolazione che ha esclusivo valore personale da parte del singolo utente e cittadino.

Al momento del pagamento sulla piattaforma, sarà detratto dal prezzo finale una somma pari all’80% netto del valore del bonus. Il restante 20% del valore sarà poi detratto in sede di una futura dichiarazione dei redditi.