hyperloop-musk

Hyperloop è un progetto nato da un’idea di Elon Musk tra il 2012 e il 2013. Si tratta di un treno superveloce, in grado di andare alla stessa velocità di un aereo, ma con impatto zero. Elon Musk è stato il primo in assoluto a parlare di un progetto concreto di treni ad alta velocità, di questa portata. Sappiamo molto bene quanto il CEO di Tesla sia un visionario e quante innovazione abbia portato nel mondo dei trasporti fino ad ora. Ma ecco tutto quello che c’è da sapere su questo progetto e i suoi risvolti nel 2020.

Hyperloop, cosa sappiamo e come funziona questo progetto

L’idea, è quella di trasportare i vari passeggeri, nonché eventuali merci, all’interno di capsule che si trovano dentro a un tubo a bassa pressione. Questo tubo, poi, grazie alla levitazione magnetica potrebbe scivolare anche per distanze piuttosto lunga, mantenendo una resistenza aerodinamica estremamente bassa.

Uno dei fatti più interessanti, è che in seguito all’idea lanciata da Musk, diverse startup e società hanno iniziato a lavorare su dei prototipi. The Boring Company, insieme ad altre compagnia, è arrivata ad inventare un materiale intelligente chiamato Vibranium. questo materiale sarebbe otto volte più leggero rispetto all’alluminio e dieci volte più forte dell’acciaio. Sembra quindi il candidato perfetto per una cosa del genere.

I primi a erogare un servizio del genere, saranno gli Emirati Arabi. Il progetto nascerà con il nome di Virgin Hyperloop One. Sebbene all’inizio non sia così, hyperloop è pensato per un pubblico silenzioso, in grado di ridurre la velocità dei viaggi, di moltissimo tempo.