facebook

Facebook ti informerà presto se un link che stai per pubblicare è una vecchia notizia. Sta lanciando una notifica in tutto il mondo a partire da oggi, che apparirà quando andrai a condividere qualcosa che ha più di 90 giorni. Dovrebbe indurre gli utenti a pensare se ciò che vogliono condividere con i loro amici è ancora rilevante prima di pubblicarlo sul loro feed.

Negli ultimi mesi, la nostra ricerca interna ha scoperto che la tempestività di un articolo è un importante pezzo di contesto che aiuta le persone a decidere cosa leggere, fidarsi e condividere“, ha scritto John Hegeman, vicepresidente di Feed and Stories di Facebook. Ha aggiunto che il problema ha destato preoccupazione negli editori di notizie. Quando le persone condividono vecchie notizie, vengono inquadrate come qualcosa di più aggiornato (intenzionalmente o meno), ciò può causare confusione sullo stato attuale di una determinata storia o argomento. 

 

 

Facebook: l’attualità della notizie è diventata importante, e lo è anche la lotta alle fake news

Quando vorrai condividere qualcosa, verrà mostrato un avviso dopo che avrai premuto sul pulsante “Condividi”, successivamente apparirà una schermata in basso con su scritto “Continua” e “Indietro“. Gli utenti potranno comunque condividere le notizie liberamente, ma solo dopo essere stati avvisati che il contenuto magari è obsoleto.

È importante per il social network garantire notizie attendibili, dopo che per molti anni hanno fatto da padrone nel social network. Soprattutto nel periodo della pandemia, Facebook si è accertata che il maggior numero di notizie fosse attendibile per far sì che tra le persone non si innestasse un clima di paura. Infatti, ha creato il Centro informazioni COVID-19, per essere sempre aggiornati in maniera corretta su tutto quello che riguarda l’emergenza sanitaria attuale.