Passaporto elettronicoNovità interessanti hanno colpito uno dei documenti più lunghi da ottenere ma a cui molti ambiscono per via delle libertà che esso attribuisce: il passaporto. Grazie ad un nuovo provvedimento appena emanato, il libretto rosso che spopola nelle foto dei social network potrà presto esser ricevuto a casa propria senza dover essere, per forza di cose, prelevato in Questura rendendo il processo un po’ più armonioso di quanto è sempre stato.

Il nuovo accordo firmato tra il Governo, la Polizia di Stato e Poste Italiane concederà  ai richiedenti del passaporto elettronico una nuova alternativa, la quale preannunciamo avrà un costo.

Passaporto elettronico: nel 2020 arriva a casa propria se richiesta la spedizione

Poste Italiane sarà il fattorino che porterà a tutti gli utenti interessati il loro passaporto elettronico. Con una spedizione che costerà circa 8.20 euro, chi sarà interessato potrà scegliere di adoperare questa modalità di ritiro in fase di redazione del passaporto ma dovrà pagare poi l’operazione in contrassegno e dunque al momento della ricezione. Attraverso questa novità, dal momento della richiesta fino all’effettiva consegna, l’utente avrà anche la possibilità di osservate dove il suo passaporto è grazie al classico tracking di Poste Italiane. 

È stato reso noto, inoltre, che nel caso in cui il soggetto non sarà a casa nel momento della consegna, il passaporto elettronico verrà depositato all’ufficio postale e un avviso di giacenza avviserà l’interessato di tale evento.

I tempi previsti per tale spedizione dovrebbero essere tra i 3 e i 5 giorni lavorativi, non sappiamo se Poste Italiane adotterà provvedimenti differenti in tale ottica.