bicicletta elettricaIl Decreto Rilancio stipulato dal Governo Italiano, ha incluso un bonus particolare chiamato Bonus Mobilità. Tale bonus può essere utilizzato per la diminuzione di una percentuale delle spese di acquisto di strumenti per la micromobilità, come una bicicletta elettrica, un monopattino, hoverboard e così via.

Il fondo instaurato per tutti era inizialmente di 120 milioni di euro. In seguito ad una grande richiesta del pubblico, questo è andato incontro ad un incremento, anche a causa di una folle corsa allo sconto chiamato click-day. Il tutto però sembra risolto, soprattutto in questo periodo particolare dove verrà lanciata la nuova app del Ministero per lo Sviluppo Economico. Andiamo a vedere nel dettaglio di cosa si tratta e quali sono i cambiamenti.

Bicicletta elettrica gratis e sconti vari: ecco le ultime novità

Incominciamo con la prima novità che, come detto prima, è quella dell’aumento dei fondi pubblici. Tali fondi erano disponibili solo ed esclusivamente per tutti i cittadini italiani che vivono in aree metropolitane. Inizialmente quindi, erano 120 milioni di euro, ora sono 220 milioni di euro. L’incremento è abbastanza sostanzioso, ma il limite voucher è sempre fissato al 60% di sconto che deve rientrare in una spesa complessiva di 500 euro.

Sarà obbligatorio l’uso della fattura, oltre al nuovo sistema dello “scontrino parlante“, il quale riporta i dati d’acquisto e il codice fiscale del cliente che ha completato l’acquisto. Inoltre, è possibile addirittura avere i mezzi Gratis. Gli utenti non dovranno spendere nulla, a patto di rottamare veicoli inquinanti. Verrà quindi concesso un massimale di 1.500 euro da spendere.