WhatsApp si aggiorna con una novità che gli utenti attendevano da tempo

In questi giorni si è tornato a parlare molto di quelli che saranno i prossimi passi per l’evoluzione di WhatsApp. La piattaforma di messaggistica istantanea ha da poco ufficializzato che in Brasile sarà sperimentata per la prima volta lo strumento per i pagamenti online attraverso le conversazioni.

 

WhatsApp e le pubblicità: il lancio è rinviato forse all’anno prossimo

L’upgrade attraverso cui sarà creata la nuova piattaforma WhatsApp Pay è senza ombra di dubbio molto atteso dal grande pubblico. Per un aggiornamento (apprezzato) in arrivo, un altro invece (poco gradito dal pubblico) per ora è stato rinviato. Gli sviluppatori di WhatsApp, infatti, hanno deciso di posticipare il lancio delle pubblicità sulla piattaforma.

Come anticipato lo scorso inverno da rumors ed indiscrezioni, WhatsApp aveva già previsto l’introduzione degli annunci commerciali nell’apposita sezione dedicata alle Storie a partire dal mese di febbraio. Tutto era pronto, quando si è deciso di optare per un rinvio, che potrebbe essere anche lungo. Ad oggi si parla di un arrivo delle pubblicità previsto non prima del 2021.

Il pubblico, in questo allungamento dei tempi, ha avuto senza dubbio un ruolo strategico. Basti pensare, infatti, al grande numero di critiche specie degli utenti storici contro gli sviluppatori. La vera motivazione però del rinvio sembra essere un’altra.

Come da prassi, le pubblicità potrebbero aiutare WhatsApp a creare un indotto economico a lungo cercato. Prima di scegliere questa via definitiva (speculare ad altri social come Facebook o Instagram) però gli sviluppatori andranno a sperimentare altre soluzioni. Solo al termine di queste ricerche, ci sarà uno scenario più chiaro sulla presenza degli annunci commerciali in chat.