Bonus Vacanze

La grande novità di questa estate per tutti gli italiani che intendono trascorrere qualche giorno fuori casa è il cosiddetto Bonus Vacanza. Il Governo nel Decreto Rilancio dello scorso mese di maggio ha lanciato questo provvedimento volto a favorire il turismo interno dopo la grande frenata del settore, causata dall’emergenza Coronavirus.

Bonus Vacanza, come richiedere ed utilizzare l’agevolazione da 500 euro

L’agevolazione per le proprie vacanze sarà disponibile in maniera indistinta tra famiglie, coppie single. Per le famiglie è previsto un valore massimo del bonus sino a 500 euro, per le coppie il valore scende a 300 euro mentre per i single la cifra si attesta sui 150 euro.

Sia per famiglie che per coppie e single, tutti gli italiani che desiderano utilizzare il Bonus Vacanza dovranno prima richiedere la certificazione ISEE del corrente anno. Il vantaggio sarà garantito per i cittadini con valore ISEE inferiore o pari a 40mila euro. 

In aggiunta all’ISEE sarà fondamentale aver a disposizione anche le credenziali SPID. Le credenziali per i servizi della Pubblica Amministrazione serviranno per accedere alla nuova app chiamata io.italia, disponibile per l’utilizzo a partire dal prossimo 1 Luglio. Proprio attraverso questa app sarà possibile effettuare prenotazioni sul suolo nazionale. Non sarà invece possibile utilizzare il Bonus su siti come Booking, Hotels.com, AirBnb.

Gli italiani che usufruiranno dell’agevolazione devono fare particolarmente attenzione alla ripartizione del bonus. Come da condizioni, l’80% del valore totale del Bonus Vacanza sarà detratto immediatamente nel momento della prenotazione alberghiera. Il restante 20% invece sarà detratto con una successiva dichiarazione dei redditi.