amazon-sotto-attacco-informatico

In chiusura in tutta Europa, alcuni apparenti magazzini appartenenti ad Amazon sarebbero intenti a svolgere una liquidazione senza eguali e capace di garantire agli utenti i cosiddetti affari secolari. Annunciata attraverso un video YouTube, la nuova mossa del colosso dell’e-commerce risulta essere così inaspettata da aver stupito persino i vertici, i quali non ne erano a conoscenza fino a pochi giorni fa.

Configurabile come una tra le truffe più originali, quest’ultima che coinvolge il noto nome di Amazon risulta essere persino più pericolosa delle altre sebbene numerosi dettagli dovrebbero far storcere il naso agli utenti in un millisecondo.

Amazon: i magazzini non chiudono, gli iPhone 11 Pro a pochi euro sono una truffa

Promettente di garantire agli utenti dispositivi a prezzi stracciati, il video YouTube architettato per questa truffa non conosce limiti: ancora una volta, infatti , l’esca utilizzata per attirare quanti più utenti possibili è  la Apple con i suoi tanto acclamati melafonini.

Come annunciato dallo spot, dunque, Amazon garantirebbe a chiunque sia interessato di partecipare alla liquidazione e di poter portare a casa un bel iPhone 11 Pro al prezzo esclusivo di soli 2 euro. Oltre alla pubblicità falsa ed ingannevole, nel video randomico appaiono anche dei link pericolosi e che se visitati potrebbero mettere in reale pericolo gli utenti ed i loro dati personali.

Davanti a tali annunci non si può che agire in un modo: segnalando a YouTube la truffa e non facendo mai affidamento a promesse inverosimili come queste. Fermarsi per analizzare i dettagli è la chiave per rimanere salvi.