blank

TIM è il primo operatore telefonico italiano a permettere agli utenti in possesso di Google Home o Google Nast di effettuare chiamate telefoniche sfruttando la funzione di mobile calling del dispositivo. Basterà chiedere a Google di chiamare un determinato contatto per poter avviare una chiamata vocale dal proprio dispositivo Google. Una funzionalità molto utile per quei momenti in cui si desidera chiacchierare con qualcuno ma si è impegnati a fare qualcos’altro, oppure si ha il cellulare spento o lontano.

TIM, infatti, ha lanciato TIM Voce Smart con Google, un servizio gratuito ed esclusivo per i clienti dell’operatore blu, che permette loro di effettuare chiamate con un semplice comando vocale utilizzando i dispositivi Google Nest. Per sfruttare questo nuovo servizio, oltre che essere in possesso di un dispositivo Google Nest, occorre che si sia clienti TIM Fisso e Mobile.

TIM Voce Smart con Google, come funziona il nuovo servizio esclusivo per i clienti TIM

Se si è in possesso dei requisiti richiesti, si può procedere con l’attivazione del servizio TIM Voce Smart con Google. Per farlo, occorre anzitutto scaricare l’app Google Home ed effettuare l’accesso con il proprio account Google, dopodiché associare il numero mobile TIM con il quale si desidera effettuare chiamate attraverso un dispositivo Google Nest. A questo punto, occorrerà confermare l’associazione del numero inserendo le proprie credenziali MyTim ed il gioco è fatto.

Per avviare una chiamata occorre pronunciare il comando vocale “Ok Google, chiama…”, seguito dal nome del contatto in Rubrica. In alternativa è possibile pronunciare un numero o chiamare attività commerciali con la Search. Il servizio permette di chiamare sia numeri fissi che mobili. Per maggiori dettagli, consigliamo di dare un’occhiata alla pagina ufficiale dedicata.