SmartphoneNella storia degli Smartphone sono tanti i modelli che sono rimasti nella storia come vere e proprie icone; non tutti ricordano però i modelli meno riusciti. Tra telefoni che dai rapporti improbabili e telefoni quadrati, ecco a voi signori i telefoni peggiori della storia.

Il primo della lista tra gli smartphone peggiori della storia è di sicuro l’Amazon Fire Phone, messo in commercio nel 2014. Il telefono prodotto dall’azienda del magnate americano Jeff Bezos ha avuto un periodo di travaglio di ben tre anni ma i risultati non sono stati particolarmente esaltanti. L’unica particolarità del cellulare, oltre al prezzo, è una funzione per la creazione di effetti multimediali tridimensionali.

Lo smartphone BlackBerry e LG Optimus Vu

 

Un’altro telefono che ha decisamente fallito nel suo intento è il Microsoft Kin One. Uscito nel 2008, dalla forma quadrata e con una tastiera QWERTY estraibile era particolarmente impostato per l’utilizzo dei Social Media con tanto di tasto per gli smile. Di sicuro tra gli smartphone più brutti della storia c’è il BlackBerry Storm; il cellulare doveva, almeno nelle intenzioni della casa di produzione, competere con l’avvento del iPhone; il risultato è scritto nella storia.

Un altro pezzo forte tra i modelli più tremendi dei cellulari mai messi in commercio è l’LG Optimus Vu; il telefono ha il brutto primato di essere il primo ad avere uno schermo in 4:3. Il phablet, il cellulare era infatti un ibrido tra un normale smartphone e un tablet, e benché questo formato non riscosse un gran successo ne furono prodotte due generazioni.