Fifa 21L’attesa per la data di uscita FIFA 21 si riduce giorno dopo giorno a seguito delle ultime indiscrezioni che includono importanti novità sul simulatore calcistico più amato di tutti i tempi. I provetti calciatori si preparano a scendere virtualmente in campo imbracciando le proprie console ed i propri controller. Come sempre ci aspettano delle news interessanti per quanto riguarda l’ambiente di gioco nonché le edizioni personalizzate, il prezzo di vendita e la nuova compatibilità estesa a più piattaforme. Scopriamo insieme tutto ciò che c’è da sapere.

 

FIFA 21 in arrivo: uscita sempre più vicina

Il nuovo titolo arriva orientativamente a cavallo dell’autunno con il pronostico di un accesso anticipato a partire dal 20 o dal 21 settembre con pubblicazione ufficiale attesa in data 25 settembre 2020. Le tempistiche sono quelle standard che EA Sports dovrebbe rispettare sebbene frenata dall’insorgere dell’emergenza Covid che ha segnato un’importante battuta d’arresto nello sviluppo del software di gioco.

La conferma circa la reale e prossima disponibilità si avrà nel corso di questi giorni in luogo di un’attesa conferenza stampa a porte chiuse che farà da margine alle nuove edizioni disponibili per gli appassionati.

In merito a questo ultimo punto si discute anche circa il costo del bundle che varia in base alla personalizzazione scelta in fase di acquisto per gli add-in al day-one. In particolare si avrà facoltà di scegliere tra:

  • Standard Edition: 69,99 euro
  • Champions Edition: 89,99 euro
  • Ultimate Edition: 99,99 euro

L’opzione Fifa 21 Ultimate Edition è la più costosa ma aggiunge tutta una serie di funzionalità preziose per il Pro Gamer che si rispetti. Sarà possibile personalizzare icone ed ottenere contenuti extra con i profili Gold che ci aiuteranno a portare a termine un’onorata carriera calcistica.

Il gioco verrà reso disponibile su PC, PlayStation 4 ed XBox One. Molti pensano che possa arrivare in versione speciale in occasione della presentazione di PS5. Con grande attesa e sorpresa, anche per Google Stadia dopo l’annullamento del porting per la versione dello scorso anno che ha lasciato gli utenti con l’amaro in bocca. Ulteriori info nei prossimi giorni. Seguiteci per i dettagli.