down 4G ItaliaPuò succedere che il manchi il segnale 4G. I motivi che portano al cosiddetto “down di servizio” possono essere molteplici. Per sgominare ogni possibilità che si possa trattare di una truffa che azzera il conto in banca ci serviamo di un comodo servizio gratuito che troviamo online. Serve per valutare la situazione in relazione a cosa non sta funzionando con il nostro gestore. Ecco una semplice spiegazione alle mancate tacche di segnale per Internet e le telefonate.

 

Down 4G: dopo i sintomi arriva la diagnosi della rete

La diagnostica dei problemi Internet si ottiene con l’utilizzo di downdetector. Tale opzione si configura come un hub di informazioni online per l’analisi dei disservizi. Indica la natura dei refusi tecnici nonché lo stadio di avanzamento dei bug tramite una serie di sussidi visivi.

All’interno dell’area di dettaglio (aggiornata in tempo reale) sono presenti sia grafici che mappe. I primi indicano il numero di segnalazione nonché i picchi, mentre la cartografia mostra (grazie ad uno schema colori apposito) l’area attorno alla quale si manifestano i malfunzionamenti. In giallo sono colorate le zone mediamente colpite (disservizi selettivi) mentre in rosso si specifica il blackout totale. In questo ultimo caso fa fede la consultazione dell’elenco problemi che indica (in percentuale) quali siano i servizi non disponibili (chiamate, internet o SMS).

Downdetector è una garanzia quando si tratta di individuare eventuali problemi di rete sia per quanto riguarda le componenti ADSL/Fibra Ottica e sia per le soluzioni di mobile communication che tutti usiamo ogni giorno fuori casa. Se hai un problema con TIM, WindTre, Vodafone, Iliad o qualsiasi operatore virtuale prova a dare un’occhiata alle notifiche dal sito e confrontati con i feedback degli utenti per avere ulteriori dettagli sulla tua zona.