WhatsApp: tanti utenti hanno un gravissimo problema con le note audio

Oggi giorno è praticamente impossibile ipotizzare la presenza di conversazioni WhatsApp libere da note audio. In base a quelli che sono i dati in possesso degli analisti della chat e degli addetti ai lavori, le registrazioni vocali stanno pian piano superando in termini numerici anche i classici messaggi testuali. Un cambiamento a dir poco rivoluzionario nel mondo della comunicazione.

 

WhatsApp, come aprire le note audio senza aprire l’app

Non è un caso se, gli sviluppatori della chat stiano concentrando sempre più risorse sugli upgrade di WhatsApp legati alle note vocali.

Da qualche tempo, ad esempio, gli utenti possono contare su una novità molto importante basata sulle notifiche. Seguendo la scia dei messaggi testuali, ora tutti coloro che fanno uso di WhatsApp potranno ascoltare una nota vocale senza aprire la chat, direttamente dalla notifica.

Per ascoltare la registrazione in anteprima il meccanismo è molto semplice. Sulla notifica, apparirà un’icona della nota vocale, icona del tutto speculare a quella che appare in chat. Per ascoltare il messaggio basterà semplicemente premere il tasto Play. La nota vocale sarà quindi riprodotta senza notifiche di lettura o di ascolto.

Questo upgrade è uno dei più attesi dal pubblico della chat. Purtroppo, però, ancora pochi smartphone possono beneficiarne. Allo stato attuale, l’upgrade è disponibile per tutti i possessori di un iPhone di ultima generazione e per alcun smartphone Android di recente data. A breve, però, in base a quelle che sono le promesse del team di WhatsApp, una platea più ampia potrà beneficiare di tale novità.