huawei-mate-40-display

Il Mate 40 si avvicina giorno dopo, ma la data di presentazione fissata da Huawei, qualunque essa sia, sarà molto lontana. Detto questo, di informazioni continuano a comparirne e l’ultima riguarda il modo di usare i modelli della serie. Ormai abbiamo visto che gli smartphone tendono avere molti meno tasti fisici e per questo c’è un’alternativa.

Come individuato da LetsGoDigital, esiste un brevetto chiamato Side Touch Camera Interface. Il prodotto di questo brevetto fungerà da alternativa ai tasti fisici. Verrà sfruttato il lato curvo del display dei modelli, un display che dovrebbe essere di 2,5D.

blank

Nel momento in cui il dispositivo viene usato orizzontalmente, compaiono dei controlli sul lato superiore, così come quando viene usato in verticale. Al momento sembra un’integrazione pensata per l’app Fotocamera e le funzioni includono l’uso dello Zoom, il flash o l’attivazione e la disattivazione dell’HDR.

 

Huawei Mate 40: un modo nuovo di usare lo smartphone

Il brevetto scovato da LetsGoDigital mostra anche un’altra particolarità degna di nota. Il modello preso a esempio non presenta una fotocamera posteriore. Anche se si tratta di un brevetto, Huawei fa sempre vedere la configurazione posteriore. L’idea che in molti si stanno facendo in questo periodo è che c’è la possibilità il colosso cinese possa introdurre una configurazione simile a quella vista sull’OnePus Concept One.

blank

In futuro non solo potremo vedere smartphone con la fotocamera frontale nascosta all’interno del display, ma anche quella posteriore nascosta allo stesso modo. Un nuovo modo di rivedere il design di quest’ultimi, un design che è rimasto identico per troppo tempo.