Se avete installato l’ultimo aggiornamento di Windows 10, potreste incontrare qualche difficoltà nello stampare documenti PDF dal vostro computer, a prescindere dalla stampante utilizzata. L’aggiornamento cumulativo di giugno rilasciato appena qualche giorno fa, infatti, sembra portare con sé qualche bug piuttosto grave che rende impossibile, per alcuni utenti, stampare un file PDF.

L’aggiornamento in questione sarebbe il KB4557957, rilasciato da Microsoft per risolvere alcuni problemi e bug minori di Windows 10 May 2020 update, ufficializzato nel mese di maggio, appunto, e portatore di numerose novità. E invece, quasi paradossalmente, quest’ultimo aggiornamento provoca un grosso quanto fastidioso problema, che è quello dell’impossibilità di stampare documenti PDF. I forum di supporto di Microsoft, infatti, sono ormai pieni zeppi di segnalazioni da parte degli utenti che stanno in queste ore riscontrando questo stesso problema.

Windows 10, con l’update di giugno difficoltà per la stampa di PDF

Inizialmente, sembrava che il problema riguardasse solamente gli utenti in possesso di una stampante Roch, Brother e Canon, per i quali era divenuto difficile stampare un qualsiasi tipo di documento. In queste ore, invece, pare che il problema si sia esteso e abbia coinvolto anche alcuni utenti in possesso di altri dispositivi di stampa, che hanno incontrato non poche difficoltà, se non addirittura l’impossibilità, di stampare file PDF. Anzi, questo bug potrebbe addirittura eliminare l’app con la quale si lancia la stampa (per esempio Microsoft Word), e ciò potrebbe risultare fatale nel caso in cui non si abbia dapprima salvato il documento, che verrà di fatto perduto.

Attualmente, Microsoft sta indagando sul problema al fine di trovare una soluzione in tempi brevi. Intanto, per gli utenti che stanno riscontrando questo problema, si consiglia di installare il driver PCL6 per la stampante. In alternativa, si potrebbe provare a disinstallare l’aggiornamento, ma ciò significa rinunciare alla correzione di altri bug e alle più recenti patch di sicurezza.