WhatsApp: gli utenti hanno deciso di abbandonare l'app in massa

L’utilità di WhatsApp non è assolutamente in discussione, soprattutto viste le ultime esperienze che gli utenti hanno vissuto in quarantena. Se non ci fosse stata questa applicazione in molti non avrebbero avuto occasione di avere un contatto con i propri congiunti. Tutti sono stati costretti a restare in casa, ma con questa soluzione ecco messaggi, chiamate e videochiamate disponibili. Queste però sono solo alcune delle funzioni che l’applicazione migliore al mondo detiene.

Oltre a tutto quello che c’è di bello, ci sono però anche le cose negative. WhatsApp risulta infatti molto incline ad ospitare, seppur in maniera indiretta, tanti tipi di truffe clamorose. Gli utenti durante l’ultima settimana hanno provveduto a segnalare un nuovo inganno, il quale avrebbe preso il sopravvento tanto da spingere tutti a valutare una clamorosa decisione.

 

WhatsApp, gli utenti adesso sono veramente esausti: in molti hanno abbandonato l’applicazione

È risaputo che ormai tutti gli utenti di WhatsApp hanno avuto almeno una volta a che fare con una truffa. Questo purtroppo vengono immesse in chat da tutti gli utenti che non hanno altro da fare, o magari semplicemente da guadagnare in maniera indebita sulle spalle degli altri. L’ennesimo inganno avrebbe spinto molte persone a chiudere definitivamente il proprio account WhatsApp, in maniera irrimediabile. 

In molti hanno scelto di passare all’applicazione concorrente ovvero Telegram. Questa piattaforma risulta molto cresciuta soprattutto nell’ultimo anno, con oltre 100 milioni di utenti attivi e soprattutto con tantissime funzioni. Seguiremo le vicende anche nelle prossime settimane per capire se il trend discensionale di WhatsApp sarà continuo.