credito residuo SmartphoneAlla possibile seconda vita che si può donare ad uno Smartphone non ci pensa quasi mai nessuno. Acquistare un nuovo dispositivo con l’avanzamento tecnologico è diventato sempre più abituale così come riporre in cassetti i vecchi modelli che pian pano cadono in disuso: è così che ogni anno milioni di vecchi telefonini smettono di vedere la luce del giorno sebbene ancora funzionino. Ciononostante non bisogna dimenticare che gli stessi potrebbero tornare utili per secondi fini proprio per tale motivo oggi vedremo come i cellulari possono essere utilizzati tranquillamente in casa per motivi legati sia all’infanzia dei propri bambini o alle esigenze personali.  

Smartphone: niente più cassetti per quelli vecchi, possono essere riciclati gratuitamente

Avere un navigatore a portata di mano è diventanto sempre più semplice grazie agli smartphone. Attraverso applicazioni come Google Maps e analoghe, spostarsi senza più perdersi è oramai all’ordine del giorno; al fine di evitare di consumare la propria batteria attraverso l’utilizzo di tali applicazioni, una buona idea potrebbe essere quella di destinare il vecchio telefonino ad un uso esclusivamente collegato al GPS: così facendo si potrebbero avere plurimi servizi a portata di mano senza sacrificare batteria o aver paura di dover rimanere senza uno degli appena citati. 

Un altro utilizzo a cui può essere destinato lo smartphone caduto in disuso è quello relativo alla sicurezza dei propri bambini. Grazie a diverse applicazioni oramai presenti sul mercato trasformare un smartphone in un baby monitor è molto semplice grazie altresì all’ausilio di una semplice rete WiFi e di una telecamera destinata a monitorare i più piccoli. 

Vi sono poi altre possibilità riservate al riciclaggio di un vecchio dispositivo, elencarle tutte sarebbe un po’ impossibile ma tra le più citate non possiamo non nominare anche la creazione di un lettore MP3.