bolletteRisparmiare sulle bollette di luce e gas è davvero facilissimo, gli utenti al giorno d’oggi, grazie al nuovo decreto attuativo del Governo, possono godere di un voucher che ridurrà di molto l’ammontare dei pagamenti futuri.

Il periodo di quarantena ha duramente segnato le famiglie italiane, oltre al psicologico, il campo maggiormente colpito è sicuramente stato quello economico. I disagi ed i mancati introiti per milioni di contribuenti sono stati immensi; questo, accoppiato comunque con l’obbligo di restare in casa, ed il conseguente aumento incontrollato dei consumi di luce e gas, ha portato ad un risultato finale davvero terribile.

Per cercare di risollevare il morale e le sorti di tanti di noi, il Governo Italiano ha varato il bonus bollette. Dal sito ARERA è possibile scaricare un modulo, da presentare poi al CAF o presso il comune di residenza; il voucher verrà erogato con cifra finale variabile, compresa comunque tra 100 700 euro, a patto però che il contribuente soddisfi almeno uno dei seguenti requisiti.

 

Bollette Luce e Gas: chi può richiedere il voucher

  • Avere bisogno di cure mediche speciali.
  • Essere titolari di un Reddito di Cittadinanza.
  • Essere titolari di una Pensione di Cittadinanza.
  • Essere in possesso di un ISEE famigliare non superiore agli 8’265 euro.
  • Avere almeno 3 figli a carico con un ISEE famigliare di non più di 20’000 euro.

Naturalmente la concatenazione di più punti porterà all’erogazione di un voucher maggiore e più profondo. Allo stesso modo, non assicuriamo che venga rilasciato a tutti, anche se comunque in possesso dei requisiti effettivamente necessari.